Presentata “Educarsi alla salute è educarsi alla vita”, l’iniziativa promossa dal Comune di Potenza, sostenuta da

 Bcc Basilicata

Il Bando ‘Educarsi alla salute è educarsi alla vita’ rivolto alle scuole del capoluogo lucano, volto a sensibilizzare i ragazzi sul tema della prevenzione dalle dipendenze, approfondendo in particolare i temi della ludopatia (espansione del gioco on line), del policonsumo (uso di sostanze stupefacenti, abuso alcolico) e dei disturbi del comportamento alimentare (anoressia e bulimia nervosa, obesità psicogena) che sono le piaghe sociali più radicate e problematiche del ventunesimo secolo.

La lodevole finalità del progetto è quella di  favorire la sensibilizzazione dei ragazzi sui teme e vederli impegnati nella produzione di elaborati che possano contribuire alla diffusione di messaggi di prevenzione. L’attenzione del nostro istituto di credito ai temi sociali, soprattutto quando coinvolgono giovani, resta alta e come banca di comunità, siamo una «banca a triplo impatto: culturale, economico, sociale. Una banca i cui valori aggiunti sono vicinanza al territorio, ascolto, comprensione.»

Teresa Fiordelisi, Presidente Bcc Basilicata

“Si tratta di un’iniziativa dal forte impatto sociale, e la Banca di credito cooperativo di Basilicata opera proprio in quest’ambito, promuovendo anche iniziative sociali rivolte alla propria comunità di riferimento, come per esempio l’essere d’ausilio ai ragazzi nel riconoscere le dipendenze. Ci è possibile tutto questo utilizzando un fondo etico che abbiamo appositamente istituito”, ha dichiarato la presidente Bcc Basilicata, Teresa Fiordelisi.

 

 

 

Fondamentale, la collaborazione con le scuole, insieme alla famiglia e alle istituzioni, per fornire opzioni preventive, modelli educativi, informazioni chiare e stili di vita utili a prevenire e contrastare le devianze che compromettono la salute psico-fisica e sociale dei giovani. Un’iniziativa importante questa del Comune di Potenza, voluta in maniera congiunta dall’assessora Vittoria Rotunno (Politiche giovanili), dall’assessora Alessandra Sagarese (Pubblica Istruzione) e dal dirigente dei servizi alla persona Giuseppe Romaniello, sostenuta da Bcc Basilicata.

Link al Comune di Potenza

 

SCADENZA BANDO

31 gennaio 2022, la deadline per partecipare al bando. Maggiori dettagli nel servizio del TgR Basilicata che segue.

Spargi la voce :)