Il nostro impegno

L’impegno per la crescita della nostra economia e l’attenzione alla sostenibilità sociale e ambientale sono al centro della mission del Gruppo e delle Banche di Credito Cooperativo aderenti.

Il nostro fine istituzionale è il supporto alle comunità locali.

Le BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea hanno scelto di costruire insieme il bene comune

Investono nella coesione sociale e nella crescita responsabile e sostenibile dei territori in cui operano, promuovono lo sviluppo della cooperazione e l’educazione al risparmio e alla previdenza.

Come Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea mettiamo al centro la mutualità, favorendo i paradigmi dell’economia circolare:
raccogliamo il risparmio sul territorio e lo restituiamo al territorio.

​Abbiamo una lunga storia. Il nostro impegno è darle valore e misurarne l’efficacia.

Riconoscimenti

 

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea si attesta tra le realtà LEADER DELLA SOSTENIBILITA’ 2022, la lista delle 200 aziende italiane premiate come le più sostenibili, stilata in collaborazione con Il Sole 24 Ore da Statista, azienda leader delle ricerche di mercato e specializzata in ranking e analisi di dati aziendali

 

 

Inoltre, il Gruppo ha ottenuto LA LABEL ESG IDENTITY – IGI COMPANY 2022, un attestato sulla capacità di porre la sostenibilità tra le sue priorità, attivando un percorso di evoluzione, in chiave ESG, della propria Identità.

Rating ESG

Il Gruppo BCC Iccrea ha ricevuto un ESG Risk Rating pari a 14,2 da Morningstar Sustainalytics corrispondente ad un livello di rischio ESG “basso”, su una scala costituita da 5 livelli (Negligible, Low, Medium, High, Severe).

Consulta il Sustainability Rating

Le Carte degli impegni 

Come Gruppo confermiamo e rinnoviamo la nostra mission con la Carta degli Impegni in materia di Ambiente e Cambiamento Climatico e la Carta degli Impegni in materia di Diritti Umani. Le Carte tracciano lo sviluppo di un percorso virtuoso di sostenibilità, a partire dalla base valoriale e dai principi comuni del Gruppo. Un impegno concreto e responsabile nei confronti dei temi ambientali, sociali e dei diritti umani, a garanzia del perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU (SDGs – Sustainable Development Goals) fissati nell’Agenda 2030. Per saperne di più vai alla pagina Governance.

Le Politiche di Sostenibilità

La sostenibilità oggi è una scelta obbligata per imprese e istituzioni finanziarie.  Non si tratta di un approccio temporaneo, ma del principio che guiderà la crescita e lo sviluppo economico e sociale futuro.

In questo nuovo contesto il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, da sempre impegnato nella promozione dello sviluppo sostenibile dei territori, considera prioritario rendere concreto tale impegno anche attraverso Politiche finalizzate a integrare la sostenibilità nelle strategie, nel modello di business, nei processi operativi e di controllo.

APPROFONDISCI LE CARTE DEGLI IMPEGNI E LE POLITICHE DI SOSTENIBILITA’

La DCNF 2022

Nel 2022 il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea conferma il raggiungimento di importanti risultati che sottolineano l’impegno a integrare i fattori ESG (Environmental, Social, Governance) nella governance e nelle strategie nonché nei processi operativi e di gestione dei rischi.

 

Per saperne d più leggi la Lettera agli Stakeholder e consulta il documento integrale della DCNF 2022.

Finanza sostenibile

La finanza sostenibile persegue la crescita economica attraverso finanziamenti che riducono le pressioni sull’ambiente e tengono conto degli aspetti sociali e di governance.

Il Gruppo BCC Iccrea è fortemente impegnato in questa direzione di crescita, in continuità con l’identità e i valori storici delle BCC e con la scelta di costruire il “bene comune”.

Lo scopo del Gruppo è essere motore bancario del cambiamento sostenibile e socialmente inclusivo dei modelli di sviluppo delle comunità locali, con il fine di rafforzare il suo ruolo sociale, promuovendo un impatto sociale positivo e una transizione ecologica che non lasci indietro nessuno.

Green, Social and Sustainability Bond Framework

Iccrea Banca ha formalizzato il proprio Green, Social and Sustainability Bond Framework, funzionale alla emissione di obbligazioni «ESG» da collocare sui mercati domestici e internazionali a valere sul Programma EMTN, in linea con i Green Bond Principles e con i Social Bond Principles emanati dall’ICMA (International Capital Market Association) nel 2021.

Approfondisci la finanza sostenibile

Integrazione dei rischi di sostenibilità nella prestazione dei servizi di investimento (Politica di Gruppo in materia di Sostenibilità – Allegato A)

In linea con il Regolamento (UE) 2019/2088 (cd. SFDR – Sustainable Finance Disclosure Regulation), il documento “Integrazione dei rischi di sostenibilità nella prestazione dei servizi di investimento”, che integra la Politica di Gruppo in materia di Sostenibilità (Allegato A), definisce l’impegno e le linee guida di indirizzo del Gruppo sull’integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance nei processi decisionali nella prestazione dei servizi di investimento e nelle consulenze in materie di investimenti o di assicurazioni.

In ottemperanza al nuovo quadro normativo in materia di sostenibilità, il Gruppo si impegna a contribuire a uno sviluppo economico sostenibile privilegiando, nelle proprie scelte di investimento, le imprese che adottano prassi virtuose centrate sull’impiego di metodi produttivi rispettosi dell’ambiente, sulla garanzia di condizioni di lavoro inclusive e attente ai diritti umani e sull’adozione dei migliori standard di governo d’impresa.

Il Gruppo persegue, in particolare, l’obiettivo di promuovere nei confronti degli stakeholder la conoscenza in materia di investimenti ESG, favorendo l’applicazione di principi e processi di investimento responsabili ed evitando investimenti non in linea con i principi di etica ed integrità che costituiscono il fondamento del modo di operare del Gruppo.

Adempimenti informativi

Per maggiori informazioni sull’integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nei servizi di investimento, si invita a consultare l’Informativa in materia di investimenti sostenibili, che riassume i principi e gli indirizzi di Gruppo in materia.

Dichiarazione dei consulenti finanziari sulla «Mancata presa in considerazione degli effetti negativi delle consulenze in materia di investimenti e di assicurazioni sui fattori di sostenibilità»

Per quanto concerne l’attività di consulenza in materia di investimenti e di prodotti di investimento assicurativi (IBIPs),  per il corrente anno 2023 la Banca non prende in considerazione eventuali effetti negativi delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità (cc.dd. PAI).

Ciò in considerazione dell’attuale contesto di mercato, nel quale – sia per la revisione in corso delle norme tecniche di regolamentazione (cc.dd. RTS), sia per l’assenza di indicatori consolidati a livello europeo ai fini della valutazione delle imprese e degli investimenti con particolare riferimento al principio «non arrecare un danno significativo» – non risultano fruibili informazioni affidabili rispetto a tali caratteristiche di sostenibilità.

La Società ha comunque intenzione di prendere in considerazione i PAI con riferimento alle consulenze prestate alla clientela e ha quindi avviato le progettualità necessarie, allineandone le tempistiche di realizzazione a quelle di definizione europea del quadro normativo di riferimento e di consolidamento dei relativi indicatori.

Sulla base delle informazioni attualmente a disposizione, si ritiene ragionevole prevedere una conclusione del processo di inclusione degli indicatori PAI nel processo di consulenza entro la fine del 2023

 

 

Le informazioni sulla coerenza delle politiche di remunerazione con l’integrazione dei rischi di sostenibilità sono incluse all’interno del documento sulle “Politiche di Remunerazione e Incentivazione”, pubblicato annualmente su questo sito web.

Skip to content