Dalla più severa analisi sulla solidità dei principali istituti di credito italiani, emergono dati confortanti per il sistema bancario italiano e il massimo delle stelle per Bcc Basilicata.

Sulla rivista InTasca del mese di marzo 2022, emergono dati confortanti per il sistema bancario italiano. Lo studio, riconferma il giudizio dell’EBA (Autorità Bancaria Europea) che nel più recente esercizio di trasparenza sui maggiori istituti di credito italiani, ha riconosciuto un netto miglioramento delle banche del bel Paese, per quanto riguarda solidità, affidabilità e profittabilità.

 

L’indagine di Altroconsumo

L’indagine prende piede dall’analisi di Altroconsumo in cui Bcc Basilicata si era già classificata al decimo posto, con cinque stelle, su più di 350 istituti. Il giudizio della classifica va da un massimo di cinque, per le banche più sicure, a un minimo di una stella.

Per l’indagine, sono stati presi come riferimento i due indicatori usati da Banca Centrale Europea e per i quali viene imposta una percentuale minima alle banche. Uno dei due dati è conosciuto come CET1 Ratio, Common Equity Tier 1, e serve ad indicare la solidità patrimoniale dell’istituto di credito. Il livello minimo richiesto da BCE per il CET1 è del 7%. L’altro parametro è il total capital ratio, con un livello minimo del 10,5% secondo BCE.

Nell’analisi di Altroconsumo, il giudizio è stato formulato trasformando in punteggio le percentuali del Cet1 de del Total Capital Ratio, e rendendo ancora più severe le percentuali minime indicate da BCE.

 

Criteri di valutazione

La valutazione di questi criteri ha portato all’assegnazione di un punteggio, a seconda del grado di affidabilità di ciascun istituto. Entrambi i fattori presi in considerazione rapportano il patrimonio al totale degli impegni assunti dalla banca. Bcc Basilicata si conferma ancora una volta quale istituto solido, anche al di sopra di istituti molto più grandi.

La Presidente Bcc Basilicata, Teresa Fiordelisi, che fa parte anche del consiglio di amministrazione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, quarto gruppo bancario italiano per dimensioni cui Bcc Basilicata aderisce dal 2019, alla guida dell’istituto da diversi anni, ha contribuito alla crescita e allo sviluppo dell’istituto di credito non solo sul piano territoriale ma anche e soprattutto sul piano economico e sociale, riuscendo così ad ottenere importanti risultati come questo. Il posizionamento tra i primi posti in Italia tra le banche affidabili nella severa classifica di Altroconsumo, non arriva infatti in modo inaspettato ma dopo anni di utili e crescita di consenso tra soci, clienti e soprattutto nel mantenimento di indici di affidabilità ben al di sopra della media.

 

Spargi la voce :)