Dal 14 al 16 settembre 2022 si terrà, presso il Campus universitario di Matera (via Lanera) il convegno nazionale Sissco (Società italiana per lo studio della storia contemporanea) dal titolo “A cento anni dalla marcia su Roma. Il peso del passato”.

Il convegno Sissco, organizzato con il sostegno del Fondo Etico Bcc Basilicata e per la prima volta in Basilicata in collaborazione con l’ateneo lucano, rappresenta uno dei più significativi momenti di approfondimento scientifico su temi e questioni di storia contemporanea. Un importante incontro culturale per analizzare e approfondire quanto le radici della nostra storia abbiano conseguenze sul momento presente.

Edizione 2022, focus Novecento Italiano

Nell’edizione 2022, in occasione del centenario della marcia su Roma, si cercherà di fare il punto sulle nuove ricerche relative alle eredità del passato nella storia italiana del secondo Novecento. L’obiettivo è quello di censire nuovi studi, favorendo un arricchimento incrociato e sviluppando nuove chiavi di analisi intorno a un importante tornante storico del Novecento italiano.

Gli studi storici sulle origini e lo sviluppo del movimento fascista, infatti, sul regime e i suoi principali aspetti, sulla vita degli italiani durante il fascismo, così come sull’antifascismo rappresentano ormai un patrimonio ricchissimo. Proprio per questo, appare importante cercare di mettere a sistema un aspetto diverso ma non meno decisivo della questione fascismo: quello del peso che il ventennio ha esercitato sulla società del dopoguerra. Per questo, privilegerà la collocazione del problema in un’ottica comparativa, che cerchi di confrontare il caso italiano con il peso esercitato dal passato totalitario o dittatoriale anche in altre realtà.

Quarant’anni Unibas

L’iniziativa, che rientra tra quelle del quarantennale Unibas, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei ministri – Struttura di missione per la valorizzazione degli anniversari nazionali e della dimensione partecipativa delle nuove generazioni ed è stata organizzata in collaborazione con: Provincia di Matera, Comune di Matera, Centro studi internazionali “Emilio Colombo”, Fondazione “Emanuele Gianturco”, Fondazione Basilicata Futuro.

Spargi la voce :)

Skip to content